Da Milano a Malpensa in 10 minuti: ecco Hyperloop, il treno del futuro.

97
0
Share:

In un futuro imminente, i viaggiatori potrebbero arrivare dall’aeroporto di Malpensa al centro di Milano in appena 10 minuti con il treno a levitazione magnetica passiva Hyperloop. È stato infatti annunciato da Hyperloop Italia insieme alla società FNM – Ferrovie Nord Milano, in conferenza stampa a Milano, lo studio di fattibilità su tempi e costi per la realizzazione dell’opera.

Hyperloop è una capsula leggerissima di carbonio che viaggia nel vuoto all’interno di un tubo di 4 metri privo di attrito, sfruttando la forza generata dai magneti: “Il nostro Paese ha un territorio che si presta alla costruzione di queste infrastrutture grazie a dei corridoi naturali di 20 metri, ideali per far passare la capsula Hyperloop” ha raccontato Bibop Gresta, fondatore di Hyperloop Italia, in un’intervista rilasciata a Qui Finanza.

I 10 minuti di viaggio vorrebbero abbattere, a partire dagli attuali 43 minuti, il tempo di percorrenza dei circa 50 km che collegano l’aeroporto di Malpensa con la zona centrale di piazzale Cadorna a Milano. La nuova infrastruttura si integrerà nel sistema di trasporto regionale spostando con tariffe low cost i passeggeri di Malpensa in città.

Il progetto può essere visto come un completamento della rete di trasporti che collegano il capoluogo lombardo ai punti di arrivo dei turisti (vedi l’aeroporto di Linate completamente rinnovato), e ai punti di interesse della Regione e ai siti delle Olimpiadi Invernali di Milano e Cortina del 2026.

“La visione è quella di essere un vettore che favorirà non solo le Olimpiadi, ma tutto il traffico indotto e diretto che Malpensa ha e che rischiava di perdere con l’apertura di Linate – ha proseguito Bibop Gresta – Immaginate di collegarli e di farli diventare due terminali dello stesso aeroporto. È un’impresa che vogliamo realizzare e anche in tempi brevi”.

La storia di Bibop Gresta è quella di un imprenditore di Terni che è volato negli Stati Uniti, in California, dove ha fondato insieme a Dirk Ahlborn la società HyperloopTT che ha realizzato questo sistema di trasporto a levitazione magnetica passiva. Adesso è tornato in Italia portando questo treno del futuro che, secondo i piani, dovrebbe coprire sei tratte tra Nord e Sud.

Share:

Lascia un commento