Evitare business sulle donazioni. Rispettare decisione dell’Antitrust.

68
0
Share:

Il Presidente della Fondazione UniVerde, Alfonso Pecoraro Scanio: “Maggiore responsabilità e trasparenza. Garantire la fiducia dei cittadini per non interrompere encomiabile slancio di solidarietà”.

“I ricavati delle donazioni per l’emergenza coronavirus devono arrivare integralmente agli ospedali e altri soggetti beneficiari di queste encomiabile gara di solidarietà – lo chiede l’ex ministro Pecoraro Scanio dopo la decisione netta presa dall’Antistrust, aggiungendo: “Il Governo assicuri che in un momento delicato come questo, le iniziative di solidarietà consentano di destinare integralmente le somme raccolte all’emergenza in atto”.

Lo studio #Donasicuro realizzato dalla startup Be Honest, su 676 raccolte fondi on line fino al 21 marzo, ha rilevato oltre 14 milioni di euro di donazioni raccolte prevalentemente sulla piattaforma Gofundme che prevede un contributo facoltativo preimpostato del 10%. L’Autorità Antitrust, in una decisione presa nella giornata di domenica 22 marzo, ha evidentemente rilevato l’urgenza di un intervento e infatti ha disposto che “il meccanismo di preselezione della commissione facoltativa sia immediatamente eliminato”.

Pecoraro Scanio conclude l’appello: “Confido che la piattaforma Gofundme, su cui tanti stanno facendo donazioni, si adegui nei 3 giorni previsti alla decisione dell’Autorità anche tenendo conto che altre piattaforme durante questa emergenza hanno rinunciato ai propri guadagni o almeno ridotto drasticamente le proprie percentuali”.

Share:

Lascia un commento