Basta fake news su animali domestici. Evitare abbandoni e ribadire informazioni certificate

267
0
Share:

“Continuano ad arrivare segnalazioni di abbandono di animali domestici e di intolleranza verso chi porta a passeggio nelle vicinanze di casa, quindi rispettando la normativa, i propri cani. Occorre ribadire, come hanno fatto il commissario Angelo Borrelli, il Ministero della Salute e l’OMS che non vi è alcuna evidenza scientifica di una diffusione del virus attraverso gli animali domestici, mentre occorre rispettare, anche in questo caso, le precauzioni di carattere generale contro la permanenza del virus su qualunque superficie”. Lo dichiara il Presidente della Fondazione UniVerde, Alfonso Pecoraro Scanio.

“Gli allarmi diffusi sui social con notizie errate e fake news hanno creato una situazione di panico facendo registrare, recentemente, un incremento ingiustificato degli abbandoni, come hanno riportato molte associazioni a difesa degli animali”.

“Gli animali domestici proprio in questo delicato periodo possono rivelarsi una risorsa preziosa per gli anziani e per chi è costretto a passare in solitudine il periodo di quarantena, faccio dunque appello ai sindaci – sottolinea l’ex Ministro – perché diffondano informazioni certificate e corrette utilizzando nuovi strumenti tecnologici, come l’assistente virtuale, il Chatbot Minerva ideato dal team di ricercatori della Sapienza, promosso dalla rete Opera2030 contro le fake news, rilanciato dalla Fondazione UniVerde e apprezzato dal Ministero della Salute”.

Il Presidente della Fondazione UniVerde ne ha parlato nel corso della trasmissione televisiva Stasera Italia, andata in onda sabato 21 marzo 2020 su Rete4.

Share:

Lascia un commento